spot_img

Grande Raccordo Anulare: l’incubo del pedaggio continua

Il Presidente dell’Anas, Gianni Vittorio Armani, nel corso di un’intervista a Radio Capital si è espresso in merito al pedaggio previsto ed ipotizzato nei mesi scorsi sul G.R.A .
Le parole di Armani sono state le seguenti: “Non credo per nulla al pedaggio, è un modello che per la nostra rete non si giustifica. L’Anas fornisce la disponibilità alla mobilità su 25’000 chilometri di strade nazionali e avere soltanto alcune piccole tratte che generano reddito autonomo non ha assolutamente senso.”

Fonte: roma.corriere.it
Fonte: roma.corriere.it

Stop quindi all’idea dell’ormai ex Presidente Pietro Ciucci che ipotizzava un pedaggio per tutti i viaggiatori provenienti da fuori Romasul Grande Raccordo Anulare . Con la chiusura della questione si evita anche uno sgradevole record per Roma che sarebbe diventata la prima grande città europea a pretendere una misura di questo tipo.

Per l’ente, finanziato interamente dal Ministero dell’Economia si prevede un futuro fatto dall’autonomia finanziaria basata su un sistema tariffario simile a quello applicato ai servizi di rete come luce, gas ed acqua.
Sarà compito di Carblogitalia.it aggiornarvi passo dopo passo sugli sviluppi di questa vicenda.

Potrebbe interessarti

Rispondi o lascia un commento

seugici ovunque

21,637FansLike
8,937FollowersFollow
2,467SubscribersSubscribe
- Contenuto offerto da -spot_img

più recenti