spot_img

MotoGp: ecco perchè Lorenzo resterà in Yamaha

La M1 è nettamente la moto più competitiva del mondiale e mollarla sarebbe una follia… Lorenzo, inoltre, non sarà simpatico ma è una bandiera della casa di Iwata con la quale ha iniziato il nono mondiale in classe regina, conquistato 3 titoli e ottenuto 41 vittorie su 112 GP corsi.
La favoletta della convivenza da incubo e della pressione non regge più.

Jorge, dopo il mondiale vinto lo scorso anno, ha ancora più la certezza di essere il pilota più veloce della MotoGP (con Marquez) e di essere nettamente più veloce del suo compagno di squadra. Rimanere in Yamaha per altri due anni e dargli la paga da qui al 2018 sarebbe il miglior modo per sgretolare l’aurea di grandezza che avvolge Valentino, che è ancora convinto in cuor suo di poter vincere il 10° mondiale da qui al prossimo biennio. In fondo, pensateci un po’, quale sfida più grande ci potrebbe essere per Lorenzo che quella di battere sistematicamente il monumento del motociclismo moderno con la sua stessa moto senza alibi o ‘aiutini’ di nessun tipo?

[poll id=”7″]

Potrebbe interessarti

Rispondi o lascia un commento

seugici ovunque

21,637FansLike
8,937FollowersFollow
2,467SubscribersSubscribe
- Contenuto offerto da -spot_img

più recenti