spot_img

Mercedes accusa Ferrari di spionaggio industriale, gravi danni

Mercedes contro Ferrari: nuovo scontro fra titani. La casa tedesca ha fatto sapere che sta per denunciare l’ingegnere che passerà alla scuderia di Maranello per aver sottratto dei file strategici sul funzionamento del sistema ibrido. Un’accusa pesante che potrebbe avere riflessi anche al di fuori della F1 perché il mondo dell’auto è ormai impegnato a testa bassa nella tecnologia ibrida. Stavolta lo scontro Mercedes-Ferrari potrebbe essere più ampio.

Sul banco dell’accusa è finito il famoso Benjamin Hoyle, ritenuto il mago della power unit Mercedes e in procinto di passare alla Ferrari l’anno prossimo. “Il signor Hoyle – attaccano con forza alla Mercedes – e potenzialmente anche la Ferrari hanno acquisito un vantaggio illecito e tale azioni sono state calcolate per distruggere o danneggiare il rapporto di fiducia con la Mercedes”. Come? Secondo Mercedes dopo che il tecnico aveva dato le dimissioni l’ingegnere sarebbe stato scoperto, nonostante gli fossero stati inibiti tutti gli accessi al server, mentre studiava i resoconti delle gare impossessandosi dei dati e poi avrebbe cercato di cancellare i file.

“Vogliamo proteggere la nostra proprietà intellettuale”, fanno sapere alla Mercedes e per questo trascineranno in tribunale il loro tecnico che lavorava con loro dal 2012 senza però dimenticare di accusare direttamente la Ferrari. La battaglia è appena cominciata.

Potrebbe interessarti

Rispondi o lascia un commento

seugici ovunque

21,637FansLike
8,937FollowersFollow
2,467SubscribersSubscribe
- Contenuto offerto da -spot_img

più recenti