spot_img

Neve al volante pericolo costante

Oggi vorrei parlarvi di un argomento che date le forti temperature invernali, può interessarci da vicino. La neve, così come la nebbia, il gelo, il vento e altri agenti atmosferici, soggettivamente amati o odiati dall’essere umano, sono anche fenomeni con cui fare sempre una certa attenzione. Chi non desidera trascorrere un weekend in montagna, sostare per un paio di giorni ad alta quota o semplicemente ammirare i paesaggi innevati? Prestando attenzione al fondo stradale, agli strumenti da portare a bordo e guidando con cautela possiamo metterci tranquillamente al volante.
Abitando in montagna o in luoghi dove la neve è frequente, in genere si fa molta attenzione a togliere gli eccessi di questa dalla propria abitazione e dal proprio veicolo( liberando interamente l’auto e non solo i finestrini dalla neve). L’evoluzione della situazione meteo, grazie alla tecnologia è facile da tenere sotto controllo, i telegiornali, i giornali e le radio locali, infatti, ci informano ogni giorno.

Con dei pneumatici da neve, possiamo viaggiare d’inverno in zone con basse temperature o meglio ancora possiamo portare a bordo catene da neve, preferibilmente a montaggio rapido. Se si è alle prime armi è maggiormente consigliato fare delle prove di montaggio delle catene prima, piuttosto che trovarsi in difficoltà sotto una fitta nevicata. Il controllo della presenza del liquido antigelo nell’acqua del radiatore è fondamentale, così come lo è anche la verifica dello stato della batteria e dell’efficienza delle spazzole dei tergicristalli. Non dovrebbero mancare neanche delle pinze, una torcia, dei guanti da lavoro e dei cavi per l’accensione forzata.
Durante la guida, invece le luci, come ben sappiamo, devono essere accese per rendere più visibile la strada e le marce basse sono consigliate per mantenere una velocità ridotta. In genere, si predilige l’utilizzo del freno motore, si evitano le manovre brusche, le sterzate improvvise e si mantiene sempre una certa distanza di sicurezza dal veicolo che ci precede.
Il momento del parcheggio è fondamentale, in quanto dovremmo parcheggiare in maniera corretta per non ostacolare i lavori dei mezzi sgombraneve. Ed infine, vorrei ricordare di prestare particolare attenzione anche ai lastroni di neve che, nella fase di disgelo, si possono staccare dai tetti.

Potrebbe interessarti

Rispondi o lascia un commento

seugici ovunque

21,637FansLike
8,937FollowersFollow
2,467SubscribersSubscribe
- Contenuto offerto da -spot_img

più recenti