buzzoole code

PAI: la pagina Facebook sotto il segno della 33 Stradale (FOTO) Passione Automobili Italiane sulla 33 Stradale guida l'Operazione Nostalgia

Fallo sapere ai tuoi amici

La pagina Facebook di cui vi parliamo oggi è nata subito dopo aver visto la ”Mille Miglia 2014”. L’emozione di aver visto tutti quei modelli storici (per lo più italiani) ha fatto venire ad un italiano la voglia di condividere la sua passione con altre persone.
Così è arrivata la decisione: è nata la pagina “PAI – Passione Automobili Italiane” che sotto il segno della 33 Stradale ha l’obiettivo di trasmettere quotidianamente la storia dei nostri marchi e dei nostri modelli.

Credits to: Andrea Del Sarto
Credits to: Andrea Del Sarto

“Spesso la gente giudica i marchi solo per gli ultimi modelli usciti di recente senza sapere da dove derivano particolari stilemi e determinate linee di design che sono invece al centro del carattere della vettura.
La pagina ha riscosso un importante successo sin dai primi mesi tanto che oggi conta oltre 10mila seguaci che continuano a crescere giorno dopo giorno.
La passione per le belle automobili fa da padrona, riportare sulla bocca di tutti le grandi imprese delle nostre scuderie, dei nostri piloti e ricordare i capolavori dei grandi carrozzieri come Pininfarina, Bertone, Touring Zilano e Zagato, è l’obiettivo che stanno perseguendo.
Fonte: Facebook.com
Fonte: Facebook.com

E’ partita l’ “operazione nostalgia” fatta di pillole di storia automobilistica e nomi importanti (di modelli o persone) che hanno contribuito negli anni ad esportare nel mondo l’eccellenza (automobilistica e non) del nostro Paese.
Non solo auto storiche, anche le moderne sono trattate allo stesso modo,con notizie ogni giorno e album fotografici con descrizioni, dedicati a chi ha intenzione di acquistare o vuole semplicemente farsi un’idea sul futuro modello da acquistare.

Il logo parla da solo: è l’Alfa Romeo 33 Stradale, una delle vetture più affascinanti di sempre. Passate qui per visitare la Pagina e lasciate un “Mi Piace”, ne vale la pena.

Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, seguici anche su Instagram cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento