spot_img

Porsche: ecco tutti i dettagli sui nuovi Boxer delle 718 (FOTO)

Come già annunciato, con il restyling previsto a inizio 2016, le Porsche Boxster e Cayman cambiano nome in 718 Boxster e 718 Cayman.
Novità sono previste per gli esterni, per particolari dell’abitacolo e soprattutto nuovi saranno i motori con il ritorno del quattro cilindri boxer, più moderno e prestazionale rispetto alle odierne unità aspirate da 2.7 e 3.4 litri. Il riferimento alla Porsche 718 non è casuale ma evoca un passato che le Boxster e Cayman vogliono riecheggiare: non soltanto perché la 718 fu una vettura dalle numerose affermazioni in gara, ma perché vinse utilizzando un motore quattro cilindri boxer.

Fonte: motoroidsautoinf.netdna
Fonte: motoroidsautoinf.netdna

Notizie, riportate da alvolante.it e provenienti direttamente dai tecnici Porsche, sono state raccolte dal settimanale inglese Autocar. Il nuovo 4 cilindri boxer è strettamente imparentato con il recente sei cilindri boxer introdotto sulla 911.
Il 2.0 è accreditato di circa 300 CV e svilupperà pertanto una trentina di cavalli in più rispetto alla attuale Porsche Boxster d’accesso, spinta da un sei cilindri 2.7 (265 CV). L’unità di 2.5 riservata alla Boxster S dovrebbe attestarsi a quota 360 CV e 400 Nm, 35 CV in più e 40 Nm in più rispetto all’odierno sei cilindri da 3,4 litri. La cilindrata, di conseguenza, raggiungerà una cubatura di 2.5 litri. I tecnici della Porsche hanno dovuto lavorare molto anche sul sistema di raffreddamento del turbo (intercooler) soprattutto la disposizione degli organi meccanici nel vano motore, considerata un passaggio fra i più complicati nell’intera fase di sviluppo.

Infine per contenere le vibrazioni, sembra che siano stati sviluppati quattro supporti motore “attivi” . La minor cilindrata garantisce benefici in termini di emissioni e consumi, che dovrebbero essere inferiori di circa 1 litro ogni 100 km rispetto alle unità odierne: la Boxster 2.0 dovrebbe accontentarsi di circa 9 l/100 km, valore soddisfacente in relazione alla tipologia di automobile. Sempre secondo le indiscrezioni lo 0-100 km/h garantito dal 2.0 e dal 2.5 si attesta a 5,5 e 5 secondi, nonostante il sensibile aumento della massa: dagli attuali 1.315 chili si passerà a circa 1.400 chili, aggravio reso necessario per esigenze tecniche e di raffreddamento.

Fonte: autoexpress.co.uk
Fonte: autoexpress.co.uk

I nuovi quattro cilindri potranno abbinarsi al cambio automatico doppia frizione, per il quale verrà introdotta una nuova funzione: si chiama Sport Response e concentra le massime prestazioni del motore per un tempo di 20 secondi. Le due 718 dovrebbero esordire sul mercato intorno ad Aprile 2016 ma già a fine Gennaio dovrebbero essere svelate tutte le caratteristiche tecniche dei modelli.

Potrebbe interessarti

Rispondi o lascia un commento

seugici ovunque

21,637FansLike
8,937FollowersFollow
2,467SubscribersSubscribe
- Contenuto offerto da -spot_img

più recenti