buzzoole code

Porsche, l’ultima opera è Panamera Turbo S E-Hybrid (FOTO) La nuova Panamera è l'esaltazione della tecnologia Porsche, scoprila qui

Fallo sapere ai tuoi amici

Porsche presenta a Ginevra la versione ibrida della Panamera. La Panamera Turbo S E-Hybrid utilizza il motore V8 di 4 litri della Panamera Turbo erogante 550 CV, combinato con il motore elettrico da 136 CV, portando la potenza complessiva a 680 CV, con consumi di omologazione pari a 2,9 litri/100 km.
L’autonomia completamente elettrica è pari a 50 km. Le prestazioni quasi da pista. La nuova Panamera genera una coppia di 850Nm, scatta da 0 a 100km/ in 3,4 secondi e raggiunge una velocità massima di 310km/h.

Fonte: Porsche
Fonte: Porsche

La Porsche Panamera Turbo S La base di partenza per costruire questa nuova ibrida nasce dalle conoscenze sviluppate nel progetto 918 Spyder, supercar dei record lanciata nel 2013.
Il sistema della Panamera Turbo S E-Hybrid consente di procedere in 6 ore alla ricarica della batteria agli ioni di litio (14,1 kWh) collegando la vettura a una presa di corrente da 230 volt a 10 Ampere. Se poi si dispone della presa a 32 Ampere, la ricarica può avvenire in sole 2 ore e mezza. All’avvio l’auto procede a trazione elettrica per poi far interagire il motore quando si chiede di più.

Il cambio dell’auto è un doppia frizione a 8 rapporti. La trazione integrale è gestita dal sistema Porsche Traction Managemente (PTM). Meccanica e sospensioni con molle ad aria abbinano le prestazioni al comfort assoluto tipicamente Porsche, ideale su un’ammiraglia come questa.
La nuova Panamera Ibrida sarà sul mercato da Luglio con di serie i freni in ceramica, il sistema PDCC di controllo del telaio per il miglior comportamento stradale. Nella dotazione del modello Panamera il dispositivo Porsche Active Suspension Management (PASM) che ottimizza il comportamento stradale.
Fonte: Porsche
Fonte: Porsche

Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, seguici anche su Instagram cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento