buzzoole code

Rossi: “Imitare Senna non è impossibile” ecco come andrà nel 2016 Intervista a GpOne.com per Valentino Rossi che parla di Lorenzo e Marquez

Fallo sapere ai tuoi amici

Il fuoco cova sotto le ceneri, non è ancora spento. Non ci sono più le fiamme di qualche anno fa e una patina di calma maschera i dissapori. Fino a un certo punto, perché Valentino Rossi non rivolge neppure uno sguardo a Lorenzo e Marquez.
“E’ normale che loro sperino di non parlare più di quello che è successo e del resto non possiamo tornare tutte le volte sull’argomento. Ormai abbiamo detto tutti quello che pensiamo, fortunatamente inizia un altro campionato”.
Queste le dichiarazioni di Valentino Rossi rilasciate a GpOne.com che così ha deciso di celebrare l’inizio di una nuova entusiasmante stagione di MotoGp, mai come quest’anno caratterizzata da nervi tesissimi.
Non si può cambiare il passato e tutti hanno visto quello che è successo. Il mio obiettivo ora è essere competitivo. La prima gara vale 25 punti come tutte le altre, ma forse qualcosa in più”.
Yamaha presenta la nuova MotoGp e c'è anche Rossi (FOTO)
Valentino stuzzicato dal giornalista riflette poi sul contatto tra Prost e Senna: “Non ero un tifoso di Ayrton ma dopo avere visto quella gara ho capito che aveva due coglioni grossi così. Non so se mi capiterà mai una situazione come quella”.

Infine secondo Rossi “Lorenzo è il favorito, in due dei tre test invernali è stato velocissimo. Io credo che anche con le Michelin userà sempre la stessa strategia, quella di scappare. Sulla carta non sembra possibile ma non ci giurerei”.
E per quanto riguarda il futuro: “Mi piacerebbe continuare e ho le motivazioni e la forma fisica per farlo. Però vediamo cosa dirà la pista”.

Leggete l’intervista completa cliccando qui : http://www.gpone.com/2016031619774/Rossi-imitare-Senna-si-puo-fare.html?utm_source=dlvr.it&utm_medium=facebook&utm_campaign=gpone.com

Ti piace Carblogitalia.it? Aiutaci a crescere, seguici anche su Instagram cliccando qui!

Rispondi o lascia un commento