spot_img

Salvate il Venditore di Automobili

C’è una forza nascosta nel nostro Paese perché troppo trascurata, poco tutelata e quindi lasciata allo sbando nonostante l’enorme valore economico che produce per le Casse dello Stato, stiamo parlando della categoria dei venditori di automobili.
Dal 2011 però qualcosa sta cambiando grazie a Facebook e al gruppo “Venditori e Concessionari Auto” dove tante persone hanno trovato modo di incontrarsi, condividere opinioni, idee e creare quell’identità di gruppo che mancava e che era ed è tutt’ora necessaria per guardare avanti con fiducia.

Rappresentante ed ideatore della “rivoluzione” degli operatori del mondo automotive è Paolo Pesenti, classe 1974, per ben 15 anni venditore di automobili. Nonostante Paolo abbia cambiato mestiere da un pò, continua la sua vita professionale nel mondo del web e dell’auto come collaboratore nel progetto DriveK, realizzando così quello che è da sempre suo pallino fisso ed obiettivo di sviluppo personale.
Abbiamo avuto il piacere di parlare con lui del gruppo e vi riportiamo qui i tratti salienti della nostra intervista.

Paolo Pesenti in occasione di "Internet Motors Roma"
Paolo Pesenti in occasione di “Internet Motors Roma”

Venditori e Concessionari Auto nasce dall’esigenza di sopperire alla mancanza di interesse da parte di istituzioni e Case costruttrici nei confronti degli uomini che in realtà costituiscono, come nel calcio gli attaccanti, il terminale offensivo di politiche industriali e di marketing, e che quindi meritano, almeno secondo noi, un occhio di riguardo. Facebook permette ai collaboratori del settore auto di interagire 24 ore su 24, 365 giorni l’anno e conta ad oggi oltre 4500 utenti, riconosciuti ed autorizzati all’ingresso dopo un’accurata selezione che ha il fine di filtrare eventuali “imbucati” che poco c’entrano con le quattro ruote.
Paolo Pesenti con la Redazione di Quattroruote alla presentazione del "Lamento dei Venditori"
Paolo Pesenti con la Redazione di Quattroruote alla presentazione del “Lamento dei Venditori”

Da spazio virtuale ben presto “Venditori e Concessionari Auto” è diventato quindi una realtà materiale, tanto che persino Quattroruote ne ha parlato, così come Federauto ed Il Corriere della Sera, senza contare che ultimamente, in occasione dell’ “Internet Motors Roma” (evento dedicato al mercato web dell’auto), 5 venditori ed il Presidente Paolo Pesenti sono stati invitati a partecipare e tenere un interessante dibattito sul futuro del mestiere del venditore, che sempre più dovrà trovare il suo posto di lavoro proprio sulla rete internet.

Tra gli obiettivi principali che si pongono i venditori uniti c’è quello di essere riconosciuti come Associazione, a garanzia della professionalità dei venditori 2.0 che già adesso utilizzano il web come spazio di vendita, senza aspettare l’entrata del cliente in salone, bensì cercandolo ed offrendo servizi sagomati secondo le singole esigenze. Poi c’è l’altra battaglia, ugualmente importante, che riguarda i porte aperte. Stare a contatto con la gente nonostante la passione che guida ogni giorno donne e uomini sparsi in tutto il Paese infatti porta via molto tempo alla famiglia e agli spazi personali che ognuno di noi merita. Per questo dopo i canonici 6 giorni di lavoro a settimana, restare aperti la domenica significa esasperare la voglia di “respirare” auto, soprattutto oggi che tramite il computer Rivenditori e Case automobilistiche sono raggiungibili a qualsiasi ora e con pochi click.

I Venditori intervenuti a "Internet Motors Roma"
I Venditori intervenuti a “Internet Motors Roma”

Ringraziamo Paolo Pesenti per la disponibilità e per le risposte puntuali che ha saputo fornirci e vi invitiamo a visitare il sito http://www.paolopesenti.com per saperne di più su “Venditori e Concessionari Auto”, iscrivervi al gruppo o firmare il censimento dei venditori di automobili .

Potrebbe interessarti

Rispondi o lascia un commento

seugici ovunque

21,637FansLike
8,937FollowersFollow
2,467SubscribersSubscribe
- Contenuto offerto da -spot_img

più recenti