spot_img

Reselling: Tesla usate, costano più del nuovo.

E’ un caso quello delle Tesla usate sul mercato, i prezzi superano quelli del nuovo la richiesta è altissima

I numeri del mercato delle auto usate degli USA non mentono, Tesla Model 3 è la vettura più venduta e addirittura, le Tesla usate, hanno una domanda così alta da presentare in alcuni casi prezzi superiori a quelli del nuovo.

La crisi del mercato dei chip, di cui abbiamo parlato in maniera approfondita in questo editoriale, sta avendo conseguenze anche sull’usato. La consegna di vetture nuove è così lontana nel tempo dal momento dell’ordine che il mercato delle autovettura usate cresce esponenzialmente e la scarsità del prodotto, tipica in Casa della Model 3 e valida per tutto il mercato elettrico, aiuta a spingere verso l’alto le valutazioni delle vetture.

Se vogliamo approfondire quanto successo negli USA, dal momento in cui Tesla ha superato le 200 mila unità consegnate nel Paese ha perso il diritto ai 7500 dollari di incentivo statale per l’acquisto di una autovettura elettrica e di colpo le valutazioni del mercato secondario sono schizzate di 5000 dollari. A beneficiarne soprattutto la Tesla Model 3 che impiega solo 16 giorni per essere venduta da un privato, ovvero la metà del tempo medio speso nella vendita dai proprietari di altre vetture. Se non bastasse Model 3 è anche la seconda auto più cara da acquistare nel mercato usato con prezzo medio a partire da 47 mila dollari, preceduta solo dalla Model X il cui prezzo si attesta intorno ai 90 mila dollari.

Un esempio pratico di quanto sta succedendo è il seguente.
Una Tesla Model 3 usata del 2019 con 15 mila chilometri percorsi è in vendita sul sito Tesla a 60’700 dollari.
Per acquistarla nuova nel 2019 la spesa da sostenere era la seguente:
– Tesla Model 3 a partire da 49’900 $
– Colore blu intenso 1’000 $
– Cerchi da 19″ 1’500 $
– Full Self-Driving Pack 6’000 $
con un totale di 58’400 $

I prezzi come ben sapete nel mercato del nuovo Tesla non sono negoziabili, ecco dunque che l’usato costa ben 2’000 dollari in più rispetto al nuovo.

Se dovesse confermarsi questa tendenza ci troveremmo davanti ad una “anomalia” del mercato che posiziona le autovetture del brand quasi come un investimento a breve termine nonostante la produzione di una forte numerosità di unità.
Un caso che avvicina il mercato dell’auto a quello del reselling di sneakers.

Potrebbe interessarti

Rispondi o lascia un commento

seugici ovunque

21,637FansLike
8,937FollowersFollow
2,467SubscribersSubscribe
- Contenuto offerto da -spot_img

più recenti