spot_img

Volkswagen pronta a vendere parte di Audi

Il mondo economico ha cominciato a chiedersi che cosa farà il gruppo tedesco per affrontare le spese derivanti dalla crisi del Diesel. Il conto totale comprenderà infatti come riportato da Alvolante.it sanzioni, indennizzi, richiami e iniziative volte a recuperare immagine. Le previsioni variano da un po’ più di 20 a quasi 80 miliardi di euro (quest’ultimo valore è stato indicato dal Credit Suisse ai suoi clienti investitori per dare loro un riferimento a proposito di possibili investimenti in Volkswagen).

Fonte:http://3.bp.blogspot.com/
Fonte:http://3.bp.blogspot.com/

Il gruppo tedesco ha accantonato 8,5 miliardi e secondo i bilanci sarebbero 27,8 i miliardi di liquidità disponibile. Fondi che non potrebbero essere sufficienti visto anche che la produzione richiede investimenti importanti, nell’ordine di almeno una decina miliardi per i programmi dei prossimi anni.
Un’idea significativa di che cosa potrà voler dire questa situazione la danno alcune deduzioni del mondo economico raccolte da Bloomberg. Secondo il report dell’agenzia economica americana le ipotesi tratteggiano scenari clamorosi e impensabili fino a poco tempo fa. Il gruppo Volkswagen non potrà fare altro che mettere in vendita un po’ della sua “argenteria”, vale a dire realtà che hanno valore ma non sono determinanti per il suo core business.
Fonte: wikipedia.org
Fonte: wikipedia.org

Per le possibili cessioni si fa il nome della Ducati, che già suscita sensazione vista l’enfasi che fu data alla sua acquisizione nel 2012 (al prezzo di 860 milioni di euro), ma non solo. Il comparto dei mezzi pesanti (Scania e MAN) potrebbe essere un’altra pedina interessante da giocare. Ipotesi fuori del contesto automotive viene indicata la quota che la Volkswagen ha della proprietà della squadra di calcio del Bayern Monaco; una quota stimata circa 200 milioni di euro. Ma soprattutto tra le ipotesi ritenute possibili se non probabili viene compresa la vendita di quote azionarie della Porsche e dell’Audi, nell’evidente logica di fare cassa mantenendo però il controllo delle società. Una cosa possibile vista la probabile facilità di trovare investitori sia nella casa dei quattro anelli che nella Porsche, considerata la buona redditività di entrambe. Il valore stimato dell’Audi è di circa 29 miliardi di euro.

Potrebbe interessarti

Rispondi o lascia un commento

seugici ovunque

21,637FansLike
8,937FollowersFollow
2,467SubscribersSubscribe
- Contenuto offerto da -spot_img

più recenti